Contrassegno FRONTE - Diversamente abili

RILASCIO CONTRASSEGNI PER DISABILI

Possono ottenere il contrassegno per disabili, ai sensi dell’art. 188 del C.d.S. (D.Lgs. 30 Aprile 1992  n.285 e ss.mm.ii.) e art. 381 del Regolamento di Esecuzione ed Attuazione del Nuovo Codice della Strada (D.P.R. 16 dicembre 1992, n. 495), le “persone invalide con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta(*)” e “i non vedenti” (ai sensi del D.P.R. 503/1996). Può essere concesso anche alle “persone temporaneamente invalide”, a causa di infortunio o per altre cause patologiche, per un periodo di tempo determinato.
I richiedenti dovranno inoltrare istanza, per l’ottenimento del contrassegno speciale per la circolazione e la sosta dei veicoli al servizio delle persone portatrici di handicap, seguendo le modalità dettate dalla DELIBERA DI GIUNTA MUNICIPALE n° 9 del 13 Febbraio 2012.

1. Rilascio del contrassegno
Per il rilascio del primo contrassegno invalidi, gli aventi diritto dovranno presentare apposita istanza in carta semplice (esente da bollo ai sensi della legge 23 dicembre 2000, n. 388, art.33 c. 4, lettera c), presso il Servizio Sistema Territoriale – Mobilità e Traffico, del Comune di Taranto, sito in Via Acton, 77, con la seguente documentazione allegata:

Certificazione del servizio medicina legale dell´A.S.L. territoriale (e non quello della Commissione Medica) da cui risulti che nella visita medica è stato espressamente accertato che la persona per la quale viene richiesta l´autorizzazione ha effettiva capacità di deambulazione (*) sensibilmente ridotta, non vedente od altro purché dimostrata. Per gli iscritti alle associazioni, tipo non vedenti ed altre riconosciute dallo Stato, basta la certificazione in originale, datata non oltre tre mesi, rilasciata dall’Associazione stessa;

  • Due fotografie formato tessera del titolare;
  • Fotocopia di un documento di riconoscimento valido;
  • Copia della patente speciale di guida (se munito di patente);
  • Copia del libretto di circolazione del veicolo speciale (se munito di patente).

(*) Per “capacità di deambulazione sensibilmente ridotta” si intende la capacità residua di deambulazione che necessita il supporto di ausili e/o persona accompagnatrice o l´impossibilità di camminare.

2. Validità del contrassegno ed utilizzo
II contrassegno è valido su tutto il territorio Europeo (Comunità Europea) per una durata di CINQUE ANNI dalla data di rilascio.
Per invalidità temporanee l´autorizzazione è valida dalla data di rilascio e per tutto il periodo di durata dell´invalidità temporanea, risultante dalla certificazione medico legale.
Il contrassegno deve essere usato esclusivamente dal titolare, non potrà in nessun caso essere ceduto a terzi, non è vincolato ad uno specifico veicolo e deve essere esposto in originale ed in modo ben visibile sulla parte anteriore del veicolo.
L´accompagnatore del disabile non potrà fruire dell’autorizzazione in assenza del titolare.

3. Rinnovo del contrassegno

  • Per il rinnovo del contrassegno con VALIDITÀ QUINQUENNALE, sarà sufficiente la presentazione di apposita istanza in carta semplice (esente da bollo ai sensi della legge 23 dicembre 2000, n. 388 art.33 comma 4 lettera c) con allegato la certificazione medica, anche del semplice medico curante, che confermi il persistere delle condizioni sanitarie che hanno dato luogo al rilascio.
  • Per il rinnovo dei contrassegni con VALIDITÀ INFERIORE A CINQUE ANNI (persone temporaneamente invalide), all’istanza in carta semplice dovrà essere allegata anche la Certificazione del servizio medicina legale della A.S.L. territoriale da cui risulti il perdurare delle condizioni di invalidità temporanea.

4. Furto, smarrimento o deterioramento del contrassegno
Per il rilascio del duplicato a seguito di furto, smarrimento o deterioramento del contrassegno, gli interessati dovranno presentare apposita istanza in carta semplice, presso l´Ufficio Mobilità e Traffico del Comune di Taranto, sito in via Acton n° 77 con allegata la documentazione e con le modalità appresso indicate:

  1. Furto: Denuncia di furto presentata alla competente Autorità
  2. Smarrimento: Denuncia di smarrimento presentata alla competente Autorità
  3. Deterioramento: Contrassegno deteriorato

Per ognuno dei casi sopra elencati è necessario allegare N° 2 fototessere a colori e la Ricevuta di versamento di € 15,00 per diritti d´istruttoria e rimborso stampati intestato a Comune di Taranto – Servizio tesoreria con la causale “rilascio contrassegno invalidi”, da effettuare tramite:

  • Bollettino postale c/c n. 001033321421
  • Bonifico Bancario o Postale – Codice IBAN: IT54Y0760115800001033321421

5. Decadenza del contrassegno
La validità del contrassegno decade non appena siano venute meno le condizioni necessarie che hanno dato luogo al suo rilascio.
In caso di morte del titolare, gli eredi sono tenuti alla restituzione immediata del contrassegno all´Ufficio che lo ha rilasciato ed a comunicare l´eventuale utilizzo di un parcheggio per disabili personalizzato su strada pubblica, al fine di programmarne la dismissione. Analogamente in caso di cambio di residenza il titolare è tenuto a dame tempestiva comunicazione agli uffici preposti, specialmente nel caso che abbia fruito di un parcheggio personalizzato su strada pubblica.

6. Requisiti per la concessione dello stallo di sosta
La concessione dello stallo di sosta personalizzato è rilasciata, nelle zone previste al punto 6 della DELIBERA DI GIUNTA MUNICIPALE n° 9 del 13 Febbraio 2012, ove non vigano divieti di fermata o sosta, quando ricorrano particolari condizioni di invalidità a:

  1. Disabili abilitati alla guida con patente di categoria speciale e che dispongano di un veicolo con comandi adattati;
  2. Disabili minori o incapaci;
  3. Disabili affetti da gravi patologie che comportino gravi limitazione della deambulazione ai sensi dell´art. 3 commi 3 e 4 della legge 104/92 ed equiparati ai sensi dell´art. 38, comma 5 della legge 23 dicembre 1998, n. 448.

Il soggetto che fruisce di tale concessione non deve disporre di garage o altro posto auto, proprio o di proprietà del nucleo familiare, privo di barriere architettoniche.

7. Modalità della richiesta per la concessione dello stallo di sosta personalizzato
La domanda per la istituzione di uno stallo di sosta personalizzato potrà essere presentata, compilando l´apposito modulo, da presentare presso il Servizio Sistema Territoriale Mobilità e Traffico del Comune di Taranto sito in via Acton n. 77.
Alla domanda dovrà essere allegata la seguente documentazione:

  • Copia del contrassegno invalidi;
  • Copia patente di guida;
  • Copia della carta di circolazione del veicolo adattato di cui si dispone;
  • Copia del documento di riconoscimento del dichiarante;
  • Dichiarazione sostitutiva di atto notorio, con la quale si attesti che presso l´abitazione di residenza non si dispone di garage o posto auto privo di barriere architettoniche proprio o di proprietà di un componente del nucleo familiare.

Nel caso che lo stallo di sosta dovrà essere realizzato presso il posto di lavoro o studio si dovrà integrare rispettivamente con la seguente documentazione:

  • Dichiarazione del datore di lavoro con allegato documento di identità del dichiarante ove si attesti il rapporto di dipendenza del disabile, l´indirizzo della sede lavorativa e l´orario di lavoro, nonché la non disponibilità di un area di sosta idonea;
  • Dichiarazione del dirigente scolastico con allegato documento di identità del dichiarante ove si attesti la frequenza del disabile, l´indirizzo dell´istituto scolastico e l´orario scolastico, nonché la non disponibilità di un area di sosta idonea.

I titolari di contrassegno che non possiedono i requisiti sopra elencati, qualora vertano in particolari condizioni che possano giustificare la necessità di un parcheggio personalizzato, potranno presentare ugualmente formale richiesta, compilando il modulo apposito, che sarà sottoposta alla verifica ed al parere della Commissione Consultiva.

Per ulteriori approfondimenti (vedi: DELIBERA DI GIUNTA MUNICIPALE n° 9 del 13 Febbraio 2012)

CONTATTI:

Ufficio del Servizio Sistema Territoriale Mobilità e Traffico, via Acton n. 77

Orario di ricevimento al pubblico: Lunedì e Venerdì dalle 09.00 alle 12.00 – Martedì dalle ore 15.30 alle ore 17.30

  • Responsabile del Servizio Traffico: Dott. Resta Saverio – Tel. 099 4581065
  • Istruzione pratica: Sig. Cartellino Pompeo – Tel. 099 4581279
  • Centrale Operativa: Tel. 099 7323204 – Fax 0997350187
  • e-Mailpm.serviziotraffico@comune.taranto.it

ALLEGATI: