ATTIVITA’ COMMERCIALI E PUBBLICI ESERCIZI

Attività commerciale

La vigente legislazione in materia di commercio (Decreto Legislativo n. 114/98 “Riforma della disciplina relativa al settore del commercio) effettua una distinzione degli esercizi di vendita in sede fissa, facendone una sostanziale distinzione in base all’area o superficie che viene effettivamente destinata alla vendita, per cui si hanno le seguenti tre categorie:

  • Grandi strutture di vendita;
  • Medie strutture di vendita;
  • Esercizi di vicinato.

Con quest’ultimo termine, si individuano, per il Comune di Taranto, gli esercizi commerciali fino a mq 250, per le cui aperture sono state di molto semplificate le procedure per gli imprenditori.

Alla stessa normativa soggiace il commercio sulle aree pubbliche, il quale può essere svolto in due modalità:

  • su posteggi dati in concessione dall’Ente Comune per dieci anni;
  • in forma itinerante (ambulanti).

I pubblici esercizi ovvero gli esercizi di somministrazione al pubblico di alimenti e di bevande (bar, ristoranti, pizzerie, ecc) sono invece disciplinati dalla L. n.287/91 “Aggiornamento della normativa sull’insediamento e sull’attività dei pubblici esercizi”.

POLIZIA COMMERCIALE ED AMMINISTRATIVA

Spetta agli agenti dei Servizi Territoriali il controllo di tutti questi esercizi, tali tipi di controlli, nell’ambito della Polizia Locale, sono delegati all’Ufficio della Polizia Commerciale ed Amministrativa.

In particolare, durante tali controlli, viene posta accurata attenzione al rispetto di quanto attiene alla “tutela del consumatore”:

  • regolarità delle autorizzazioni;
  • vendita a peso netto delle merci;
  • corretta pubblicità (esposizione) dei prezzi;
  • etichettatura dei prodotti alimentari;
  • corretto svolgimento delle vendite straordinarie (vendite di fine stagione o saldi, vendite di liquidazione e vendite promozionali)
  • esposizione degli orari di apertura e chiusura e rispetto degli stessi;
  • rispetto delle prescrizioni in materia di pubblica sicurezza (solo per i pubblici esercizi).

La polizia commerciale e amministrativa svolge quindi tutte quelle mansioni che sono necessarie ai fini del controllo delle predette attività, nelle loro diverse tipologie. Inoltre opera, in stretta collaborazione con la Direzione Attività Produttive del Comune di Taranto e congiuntamente con le altre forze di polizia, svolgendo azioni di prevenzione e repressione degli illeciti anche per le seguenti attività:

  • Strutture alberghiere o ricettive
  • Spettacoli
  • Artigianato
  • Laboratori

VIGILANZA CONTROLLO SUOLO PUBBLICO

L’attività della Polizia Commerciale e Amministrativa, comprende inoltre il controllo generale del territorio, riferito alla legittimità delle occupazioni, per conto di privati con strutture quali dehors, banchi di esposizione o vendita, ecc.

Il personale del Corpo di P.L. impegnato nel controllo delle occupazioni del suolo pubblico verifica il titolo autorizzativo e la conformità dell’occupazione, procedendo, in caso di occupazione abusiva di area pubblica, all’accertamento dell’infrazione ed all’avvio della procedura per il ripristino e la rimozione delle strutture collocate abusivamente, anche coattivamente, con spese addebitate a carico del trasgressore.

CONTATTI:

Centrale Operativa: Tel. 099 7323204  –  Fax 099 7350187

Capo Ufficio Polizia Commerciale/Amministrativa ed ufficio competente per le borgate di Talsano/San Vito/Lama: Cap. DE CICCO Francesco – Distretto di Talsano – Via Lama 247/F – Tel. 099 7311089

Polizia Commerciale e Amministrativa competente per Taranto città/Tamburi/Paolo VI/Salinella:

Responsabile dell’Ufficio: Ten. BENEFICO Anna Pia – Tel. 099 4581007

Polizia Commerciale/Mercati: Ten. PERRINI Nicola – Tel. 099 4581004

Polizia Amministrativa: Ten. PUPINO Vincenzo – Tel. 099 4581005

e-mail: pm.commerciale@comune.taranto.it / pm.polizia.amministrativa@comune.taranto.it